flatme utilizza cookies tecnici, anche di terze parti, per migliorare l'esperienza di navigazione!
non utilizza cookies di profilazione a scopo pubbicitario

Usando questo sito si accetta l'utilizzo dei cookie anche di tali cookies
per maggiori dettagli, clicca QUI
ok
accedi
home
    serve aiuto?
termini e condizioni
per il servizio fornito da flatme.it™




•Termini e condizioni MangoPay (moneta virtuale)

TERMINI E CONDIZIONI GENERALI PER L'UTILIZZO DELLA PIATTAFORMA WWW.FLATME.IT E DEI SERVIZI IN QUESTA OFFERTI


Articolo 1: Definizioni, campo di applicazione, modifica dei Termini e Condizioni Generali

  • 1.1 Definizioni:

    • Termini e Condizioni Generali”, le presenti Condizioni che disciplinano il corretto utilizzo del servizio offerto sul sito;

    • Piattaforma” o “Sito” o “www.flatme.it”, è un marketplace in cui gli Utenti possono offrire e ricercare appartamenti in affitto o altri tipi di alloggio;

    • "Sistemazione", unità immobiliari o parti di esse offerte in affitto, in subaffitto o per altro tipo di alloggio;

    • "Utenti", sono le persone fisiche o giuridiche registrate sulla piattaforma o che hanno interagito con un annuncio di un alloggio o di un Inquilino;

    • "Proprietario", è la persona fisica o giuridica titolare del proprietà, o altro diritto reale che, sulla base della legge italiana, gli conferisce il potere di concedere in locazione l’unità immobiliare (o parte di essa) oggetto dell’annuncio;

    • Inserzionista", è la persona fisica o giuridica che inserisce l'annuncio dell’unità immobiliare sul sito. La persona dell’Inserzionista può non coincidere con quella del Proprietario, nel rispetto dei Termini e delle Condizioni che seguono. Per le ipotesi premium, l’annuncio potrà essere pubblicato direttamente da Flatme e/o dal Mediatore, dietro autorizzazione dell’Inserzionista.

    • Inquilino", è la persona fisica che utilizza la piattaforma per ricercare immobili da prendere in affitto o proporsi come conduttore;

    • Mediatore”, è la persona fisica, munita delle autorizzazioni richieste dalla legge per l’attività di Agente Immobiliare, che opera in relazione agli annunci premium su incarico di Flatme Networks S.r.l., avvalendosi dei servizi della piattaforma;

  • 1.2 Flatme offre l'utilizzo della sua piattaforma, in particolare l'uso dei dati contenuti nel database, esclusivamente sulla base di questi Termini e Condizioni Generali.

  • 1.3 Utilizzando i nostri servizi, gli Utenti sottoscrivono i presenti Termini e Condizioni Generali e ne riconoscono la piena validità.

  • 1.4 Utilizzando i nostri servizi, gli Utenti confermano di rispettare le leggi vigenti in Italia disciplinanti la locazione e la sublocazione.

  • 1.5 Flatme si riserva in ogni momento il diritto di modificare i propri Termini e Condizioni Generali con effetto futuro. Le modifiche non entreranno a far parte dell'accordo finché l'Utente non acconsente a tali modifiche. E' sufficiente per questo scopo che Flatme invii la nuova versione delle condizioni generali ad uno dei contatti forniti dall’Utente al momento della registrazione.

  • 1.6Se l'Utente non è in disaccordo con le modifiche ai Termini e Condizioni Generali, o comunque non comunica il proprio disaccordo, si considererà il consenso come accordato (silenzio assenso).


Articolo 2: Oggetto e limiti del servizio offerto da Flatme

  • 2.1 Su www.flatme.it, gli Utenti dispongono di diverse modalità con cui contattarsi e concludere accordi. Flatme di per sé non offre alcun alloggio, ma agisce come semplice intermediario per la conclusione di accordi tra gli Utenti.

  • 2.2 Gli Utenti del sito sono gli unici responsabili e garanti della veridicità dei dati personali e/o riguardanti gli immobili inseriti dagli stessi su www.flatme.it.

  • 2.3 Gli Utenti esonerano espressamente Flatme da ogni controllo e/o responsabilità in merito a legalità, accuratezza o la completezza degli annunci pubblicati sulla piattaforma o nei profili Utente, ed essi non rappresentano le opinioni di Flatme. Pertanto, Flatme non è responsabile per le offerte e i contenuti di terze parti.

  • 2.4 Flatme agisce solo in veste di intermediario, non entrando mai a far parte del contratto di locazione concluso tra gli Utenti del sito.

  • 2.5 I contratti sono conclusi esclusivamente tra l'Utente che fornisce l'alloggio ("Proprietario"), che può coincidere o meno con l'Utente che inserisce l'annuncio sul sito ("Inserzionista") e l'Utente che lo prende in affitto ("Inquilino").

  • 2.6 In ogni caso, Flatme raccomanda fortemente la sottoscrizione di un contratto di locazione tra L’Inserzionista (o il Proprietario) e l'Inquilino.

  • 2.7 L'effettiva stipula del contratto di locazione, nonché la scelta tra le diverse tipologie contrattuali previste dalla legge, è rimessa alla libera volontà di Inquilino e Inserzionista (o Proprietario), i quali sono gli unici responsabili del soddisfacimento dei propri obblighi contrattuali.

  • 2.8 Pertanto, gli Utenti esonerano Flatme e il Mediatore (per gli annunci premium) da qualsiasi onere di controllo circa l’effettiva stipula del contratto di locazione

  • 2.9 Né Flatme, né il Mediatore (per gli annunci premium), potranno mai essere ritenuti responsabili per casi di omessa stipulazione e/o uso improprio della suddetta forma contrattuale.

  • 2.10 Gli Inserzionisti o i Proprietari possono applicare i propri termini e le condizioni per l'alloggio che stanno affittando, ma questo non modifica le condizioni generali di Flatme.

  • 2.11 Gli Inserzionisti, i Proprietari e gli Inquilini sono responsabili del proprio rispetto delle disposizioni di diritto pubblico, comprese le leggi locali, per quanto riguarda la locazione di unità immobiliari ad uso abitativo.

  • 2.12 Nel caso di Inserzionisti non corrispondenti ai Proprietari dell’unità immobiliare, i primi sono gli unici ed esclusivi responsabili in ordine alla necessaria sussistenza dell’autorizzazione dei secondi per l’affitto o il subaffitto dell’unità immobiliare (o parte di essa) indicata nell’annuncio. Flatme e il Mediatore (per gli annunci premium) sono espressamente esonerati da ogni onere di controllo in tal senso.

  • 2.13 Gli Inserzionisti sono responsabili per la predisposizione di tutti i documenti necessari per affittare l'appartamento. Questi comprendono tutti gli atti ed i documenti previsti dalla legge nazionale e/o dalle singole disposizioni regionali, provinciali o comunali del luogo dove è sito l’immobile da locare o sublocare, ivi compresa l’autorizzazione del Proprietario dell’unità immobiliare o parte di essa (nel caso in cui la persona dell’Inserzionista non corrisponda a quella del Proprietario).

  • 2.14 Accettando queste condizioni generali, l'Utente che pubblica l'annuncio afferma di avere il permesso da parte del Proprietario di casa di affittare o subaffittare l'alloggio, di aver preparato tutti i documenti richiesti e di aver, nel caso di camere e posti letto, informato i/le coinquilini/e.


Articolo 3: Registrazione, realizzazione di contratto con l'Utente, le dichiarazioni contrattuali

  • 3.1 La registrazione da parte dell'Utente è necessaria per fare uso di Flatme:

    • gli Inserzionisti devono essere registrati quando inseriscono il proprio annuncio;

    • gli Inquilini devono essere registrati quando richiedono i contatti o la disponibilità di un annuncio o si propongono come conduttori;

  • 3.2 La registrazione è gratuita e richiede che gli Utenti accettino i Termini e Condizioni Generali di Flatme.

  • 3.3 Il contratto tra Flatme e l'Utente si considera concluso con l'accettazione dei Termini e delle Condizioni al momento della registrazione.

  • 3.4 La registrazione è disponibile solo per le persone fisiche, le persone giuridiche e le società che hanno piena capacità di agire e piena disponibilità dei proprio diritti.

  • 3.5 La registrazione di una persona giuridica o società può essere eseguita solo dal rappresentante legale pro tempore.

  • 3.6 Al momento della registrazione, solo le singole persone possono essere riconosciute come titolari dell'account Utente (es. non potranno essere creati account rappresentativi di coppie sposate, conviventi, unite civilmente o famiglie, e comunque gruppi di persone in genere).

  • 3.7 La registrazione come Utente è disponibile solamente per le persone titolari di un profilo Facebook personale. La registrazione presuppone che l’Utente autorizzi Flatme ad effettuare l’accesso all'applicazione Facebook tramite il medesimo profilo Facebook dell’Utente che chiede la registrazione, con contestuale autorizzazione all'accesso alle informazioni richieste.

  • 3.8 Al momento della registrazione, l'Utente si impegna a fornire informazioni accurate, aggiornate e complete come richiesto dal modulo di registrazione, in particolare nome e cognome, un indirizzo valido di posta elettronica e, se necessario, il nome della società e un rappresentante autorizzato. I dati devono essere aggiornati e corretti in ogni momento. Registrazioni multiple con diversi nomi sono proibite e Flatme si riserva la facoltà di sospendere e/o rimuovere tali account senza preavviso alcuno.

  • 3.9 L'Utente dichiara di acconsentire alla ricezione, ai contatti comunicati al momento della registrazione, delle comunicazioni riguardanti il procedimento di conclusione dell’accordo tra Utenti sul sito www.flatme.it, nonché di ogni altra comunicazione inerente l’utilizzo della piattaforma da parte di Flatme e/o del Mediatore (per gli annunci premium).

  • 3.10 L’Utente acconsente ad essere inserito nel database della piattaforma. Ciò comporta che il relativo profilo sarà consultabile dagli altri Utenti nell’utilizzo dei sistemi di ricerca disponibili sul sito.


Articolo 4: obblighi degli Utenti, account Utente, l'integrità del sistema

    • 4.1 L'Utente è l'unico ed esclusivo responsabile per tutti i contenuti e le informazioni che pubblica sulla piattaforma o comunque sul proprio profilo. Nei suoi rapporti con Flatme, egli si impegna a non inserire sulla piattaforma contenuti illegali, contrari al buon costume e/o all’ordine pubblico, nonché ad astenersi da qualsiasi condotta od omissione che violi le leggi italiane e/o comunitarie.

    • 4.2 Flatme si riserva l’insindacabile diritto di bloccare e/o sospendere l'account Utente qualora venga a conoscenza di condotte contrarie alle presenti condizioni generali, senza preavviso alcuno.

    • 4.3 L’account Utente è personale e non può quindi essere trasferito ad altre persone.

    • 4.4 L'Utente è responsabile verso Flatme per tutte le azioni eseguite utilizzando il suo account Utente.

    • 4.5 Se l'Utente viene in qualsiasi modo a conoscenza del fatto che un terzo abbia avuto accesso al suo account Utente, deve notificarlo a Flatme immediatamente. Flatme si riserva l’insindacabile diritto di bloccare e/o sospendere l'account Utente fino a quando la situazione non sia stata chiarita.

    • 4.6 Con l’accettazione delle presente condizioni, l'Inserzionista assicura, sotto la propria esclusiva responsabilità, che l'alloggio che offre sulla piattaforma è correttamente e completamente descritto. Egli deve fornire le informazioni nei campi obbligatori in modo che l'alloggio e l'offerta siano descritti con sufficiente accuratezza.

    • 4.7 L’Inserzionista è libero di stabilire ulteriori condizioni, quali l’ammontare del deposito cauzionale, del costo della pulizia finale, ecc..., le quali dovranno essere previamente comunicate all’Inquilino.

    • 4.8 L'Utente si impegna a mantenere diligentemente aggiornate le informazioni contenute nel suo account.

    • 4.9 L’Inserzionista si obbliga a correggere immediatamente l'annuncio inserito sulla piattaforma nel caso intervegano modifiche di qualsiasi tipo alle condizioni e/o allo stato della sistemazione. Parimenti, l’Inserzionista si obbliga ad eliminare immediatamente l'annuncio inserito sulla piattaforma nel caso la sistemazione non sia più disponibile.

    • 4.10 Ogni Utente deve verificare in modo indipendente l'identità del proprio partner contrattuale (l’Inquilino nel caso dell’Inserzionista, l’Inserzionista nel caso dell’Inquilino). Flatme non si assume alcuna responsabilità per l'accuratezza delle informazioni di contatto che gli Utenti immettono sulla piattaforma o sui loro account.

    • 4.11 Gli Utenti non devono bloccare, riscrivere o modificare il contenuto generato da Flatme o interferire con l'offerta Flatme in qualsiasi altro modo che contravvenga alle presenti Condizioni. Flatme ha il diritto di istituire le misure necessarie per assicurare l'integrità del sistema di Flatme o di terze parti, compresa la facoltà di bloccare e/o sospendere l'account dell’Utente in qualsiasi momento e senza preavviso.

    • 4.12 Gli Utenti non devono utilizzare indirizzi, dati di contatto, o indirizzi di posta elettronica che si ottengono utilizzando il sito web per scopi diversi da quelli per le comunicazioni volte alla finalizzazione della trattativa tra Utenti. In particolare, questi dati non devono essere inoltrate a persone non autorizzate o utilizzati per l'invio di pubblicità, a meno che l'Utente in questione abbia espressamente concesso il proprio consenso in anticipo ai sensi della normativa sulla privacy.

    • 4.13 L'Utente non deve inviare messaggi di massa con lo stesso contenuto attraverso la piattaforma. Qualsiasi azione di spam o simile molestia nei confronti degli altri Utenti o di terzi è vietata.

    • 4.14 Flatme si riserva l’insindacabile diritto di bloccare e/o sospendere l'account Utente qualora venga a conoscenza di condotte contrarie alle precedenti disposizioni.

    • 4.15 Ogni Utente è responsabile per l'archiviazione di tutte le informazioni che possono essere visualizzate sul sito web e salvate da Flatme perché necessarie ai fini della conservazione delle prove, contabilità, ecc.. su un supporto di memorizzazione indipendente da Flatme.

    • 4.16 Flatme non fornisce i recapiti dei propri Utenti a terzi, ad esclusione dei nostri partner o nel caso in cui la legge o l’Autorità Giudiziaria imponga di farlo.

    • 4.17 In caso di violazione di questi Termini e Condizioni Generali da parte di un Utente, Flatme può esercitare i suoi diritti di Proprietario della piattaforma. Flatme può sospendere l'Utente in questione dall'utilizzo dei suoi servizi, eliminare il contenuto in questione, o adottare le altre misure di tutela previste nelle presenti Condizioni.

    • 4.18 Flatme si riserva di intraprendere azioni legali per esercitare e tutelare i propri diritti.


Articolo 5: Gestione dei contenuti e dei diritti

    • 5.1 Nel quadro delle funzionalità della piattaforma, gli Utenti possono relazionarsi e presentarsi vicendevolmente utilizzando diverse modalità. Nel farlo devono rispettare una serie di regole per garantire che i vari canali siano utilizzati legalmente in modo che né l'Utente né Flatme possano essere ritenuti responsabili per un utilizzo improprio. Queste regole derivano, ad esempio, dalle leggi che proteggono i diritti d'autore e dei marchi in aggiunta a questi Termini e Condizioni Generali.

    • 5.2 Flatme archivia per l'Utente il contenuto multimediale da lui caricato (immagini, testo, ecc) o semplicemente riserva uno spazio di memoria necessario all'uso di queste funzioni. Gli Utenti stessi sono gli unici responsabili per il contenuto che caricano su Flatme e si impegnano a manlevare ed indennizzare Flatme da tutte le pretese di terzi derivanti da ciò. In particolare, questo risarcimento include anche i costi di qualsiasi azione giudiziaria che verrà ritenuta necessaria (civile, penale, amministrativa, ecc.), comprese le spese legali.

    • 5.3 Gli Utenti garantiscono sotto la propria esclusiva responsabilità, sollevando Flatme da ogni onere e responsabilità, che il contenuto da loro caricato non viola la legge italiana e/o comunitaria, o in ogni caso le disposizioni giuridiche vigenti, la decenza comune, il buon costume, l’ordine pubblico e diritti di terze parti (a titolo esemplificativo e non esaustivo: diritti di denominazione, diritti della personalità, diritti d'autore, i diritti di protezione dei dati, ecc.). In ogni caso, gli Utenti si impegnano a non caricare contenuti che violano i termini di qualsiasi legge, italiana e comunitaria, o trattato internazionale applicabile. L'Utente si impegna inoltre a non utilizzare i contenuti di carattere pornografico, che glorifichino la violenza, il razzismo o qualsiasi tipo di discriminazione. Questo vale anche per l'invio di e-mail e altri mezzi di comunicazione elettronica disponibili sulla piattaforma.

    • 5.4 Flatme si riserva l’insindacabile diritto di bloccare e/o sospendere l'account Utente qualora venga a conoscenza di condotte contrarie alle precedenti disposizioni, senza preavviso alcuno.

    • 5.5 Con il caricamento di contenuti multimediali, gli Utenti ne trasferiscono a Flatme il diritto di utilizzo irrevocabile, senza limiti di tempo, né di ambito territoriale. Tale diritto può essere ceduto in sublicenza, per il contenuto multimediale caricato su Flatme da parte dell'Utente. In particolare, il diritto di utilizzo comprende il diritto di elaborare i contenuti multimediali ai fini comunicativi e commerciali della piattaforma (es. video su youtube, ecc.) e di renderli disponibili al pubblico esterno ad essa, in forma stampata o elettronica, tramite connessione cablata o wireless, in modo che sia accessibile ai membri del pubblico in luoghi e tempi di loro scelta, tra cui la riproduzione sul loro terminale ricevente, in particolare computer fissi e portatili, dispositivi palmari mobili come smartphone, tablet e simili. I diritti di utilizzo comprendono anche il diritto di integrare i contenuti multimediali, tra cui pubblicità sui media, sui siti web dei partner contrattuali di Flatme.

    • 5.6 Flatme è libera di utilizzare qualsiasi commento, informazione, immagine o idea contenuta in qualsiasi comunicazione dell'Utente, senza riconoscimenti o pagamenti per l'Utente per qualsiasi scopo (incluso, ma non limitato a: sviluppo, produzione e commercializzazione di prodotti e servizi, e creazione, modifica o miglioramento dei servizi o siti web, o di altri prodotti o servizi). Per evitare ogni dubbio, Flatme considererà tutte queste informazioni come non confidenziali e di libera proprietà, e l'Utente accetta che queste informazioni possano essere utilizzate da Flatme senza limitazione alcuna.

    • 5.7 L'Utente non può inserire dati di contatto diretti (tra cui dati personali sensibili) nei messaggi volti alla conclusione delle trattative sulla piattaforma. L’Utente accetta espressamente e ad autorizza Flatme a controllare tali messaggi con il solo fine di verificare abusi di tale strumento da parte degli Utenti (es. invio diretto dei contatti personali per concludere la trattativa privatamente e non sulla piattaforma). A tal fine il personale di Flatme potrà verificare che i messaggi non contengano contenuti vietati e, in tale caso, provvedere al blocco delle trattative o ad oscurarne il contenuto vietato prima di inoltrarlo all’altro Utente.

    • 5.8 L'Utente accetta che Flatme ha la libertà di ripubblicare e fare uso di tutte le informazioni da lui/lei pubblicate sul sito senza riconoscere l'Utente come la fonte di tali informazioni e / o creatore di tali contenuti. L'Utente rinuncia irrevocabilmente tutti i diritti morali e/o economici per qualsiasi contenuto immesso sul sito web.

    • 5.9 L'Utente consente esplicitamente a Flatme di usare e mostrare la foto del profilo Utente di Facebook sul suo sito web www.flatme.it .

    • 5.10 Il contenuto offerto tramite Flatme è protetto da copyright. La piattaforma è generalmente accessibile e utilizzato singolarmente da una persona fisica utilizzando un browser web.

    • 5.11 L'utilizzo di tecnologie come web spider, crawler, o programmi simili, il cui scopo non è solo l'indicizzazione dei contenuti, ma anche l'accesso di massa e il salvataggio dei contenuti della piattaforma è vietato. Ciò vale anche e in particolare per le tecnologie che consentono i cosiddetti screen scraping e altri servizi di terze parti.

    • 5.12 In caso di violazione di tali divieti e le linee guida di questi Termini e Condizioni Generali, Flatme ha il diritto di rifiutare l'accettazione dei contenuti, eliminare e bloccare immediatamente il contenuto e di eliminare immediatamente le pagine ed i relativi link. In questi casi l'Utente non ha diritto al ripristino del proprio contenuto multimediale sulla piattaforma, e Flatme può procedere a proprio insindacabile giudizio alla sospensione o l'eliminazione del profilo Utente.


Articolo 6: Disponibilità e modifica del sito web

    • 6.1 L'Utente non ha alcun diritto legale di uso permanente della piattaforma. In particolare, Flatme non è tenuto a garantire che la piattaforma sia sempre disponibile o possa essere raggiunta in qualsiasi momento. In ogni caso, Flatme si sforza di mantenere il funzionamento della piattaforma con il minor numero possibile di interruzioni e di continuare lo sviluppo in linea con le esigenze degli Utenti.

    • 6.2 Flatme può limitare temporaneamente l'uso della piattaforma, se ciò è necessario in termini di sicurezza, integrità, limiti di capacità, o l'esecuzione di misure tecniche (lavori di manutenzione).


Articolo 7: Responsabilità per i siti di terze parti

    • 7.1 Sulle pagine della piattaforma si trovano anche collegamenti a siti web gestiti da terze parti, il cui contenuto non è noto a Flatme. Flatme si limita a fornire l'accesso ai siti web e non si assume alcuna responsabilità per il contenuto. I collegamenti a siti Internet di terze parti servono solo per facilitare la navigazione. Flatme non sposa le opinioni espresse sui siti a cui si collega, e prende espressamente le distanze da tutti i contenuti di tutti i siti web che sono collegati alla sua piattaforma.

    • 7.2 I Proprietari dei siti Internet a cui fanno riferimento i link sono gli unici responsabili sia per il loro contenuto e le merci o i servizi da loro offerti.


Art. 8: tipologie di servizio offerto (gratuito e PREMIUM)

  • 8.1 Sulla piattaforma sono presenti due tipologie di annunci:

  • 8.2 quelli gratuiti, sui quali Flatme e/o il Mediatore non percepiscono alcun compenso;

  • 8.3 quelli premium, i quali saranno meglio descritti e disciplinati ai successivi articoli 9 – 10 – 11.

  • 8.4 Il servizio gratuito si suddivide in:

    • Cerca una sistemazione”: l’Inquilino ricerca sul database della piattaforma uno o più annunci cui è interessato. Successivamente, inoltra una richiesta di disponibilità ai contatti forniti dall’Inserzionista. L’Inserzionista, ricevuta la richiesta, decide se accettare o meno, dando seguito alla trattativa.

    • Proponiti come coinqulino”: l’Utente inserisce le proprie preferenze in una apposita sezione del suo account (es. fumatore, non fumatore, amante degli animali, ecc.). L’Inserzionista ricerca sul database della piattaforma potenziali inquilini o coinquilini. L’Inserzionista potrà proporre il proprio alloggio ai potenziali Inquilini. L’Inquilino, ricevuta la richiesta, decide se accettare o meno, dando seguito alla trattativa.

In ogni caso, le preferenze ed i dati sensibili inseriti da chi si propone come coinquilino non saranno direttamente visibili agli Inserzionisti, i quali potranno vedere sono un valore rappresentante “l’indice di compatibilità” tra le parti. In ogni caso, tali dati saranno trattati da Flatme nel rispetto della legge sulla privacy.

  • 8.5 Per i servizi gratuiti Flatme e/o il Mediatore non percepiscono alcun compenso e sono espressamente esonerati da qualsivoglia onere o responsabilità.

  • 8.6 In ogni caso, Flatme e/o il Mediatore non entrano mai a far parte delle trattative e/o del contratto stipulato tra gli Utenti.

  • 8.7 L'utilizzo del servizio di premium offerto da Flatme e dal Mediatore non è obbligatorio per tutti gli Utenti del sito, ma è attivo solo per alcuni annunci espressamente individuabili.

  • 8.8 Non sono previste penali di recesso per il servizio gratuito, mentre per il servizio premium il recesso anticipato è disciplinato dall’art. 11 delle presenti Condizioni.


Articolo 9: oggetto del servizio PREMIUM e descrizione dell’affare

  • 9.1 Con l’accettazione delle presenti Condizioni, nonché con l’accettazione delle condizioni speciali mediante sottoscrizione point&click che le parti devono accettare per poter proseguire nelle trattative, gli Utenti conferiscono, e riconoscono senza riserva alcuna, al Sig. Marco Rossi, P.IVA. 04263670400, svolgente Attività di Mediazione Immobiliare e regolarmente iscritto al Registro Imprese REA FO-336225, mandato non in esclusiva per ricerca di potenziali inquilini (se Inserzionisti) o potenziali alloggi (se Inquilini);

  • 9.2 L’affare oggetto della mediazione riguarda esclusivamente la messa in contatto, attraverso la piattaforma www.flatme.it, di potenziali Inserzionisti e potenziali Inquilini, e l’affare si considera concluso a seguito della reciproca accettazione tra Inserzionista e Inquilino mediante la procedura guidata predisposta sulla piattaforma e meglio descritta al successivo art. 10, con conseguente versamento da parte dell’Inquilino di una somma pari alla prima mensilità.

  • 9.3 Il valore dell’affare corrisponde all’importo richiesto dall’Inserzionista per la prima mensilità, e la provvigione del Mediatore corrisponde – nella misura massima – al 25% su detto importo, IVA inclusa.

  • 9.4 Il Mediatore, in accordo con Flatme, si riserva il diritto e la facoltà di applicare, a suo insindacabile giudizio, % inferiori o buoni sconto.

  • 9.5 Il momento del versamento della predetta somma da parte del potenziale Inquilino determina e circoscrive la conclusione dell’affare oggetto dell’attività di mediazione, con conseguente diritto alla provvigione del Mediatore e rinuncia a qualsivoglia pretesa da parte degli Utenti, i quali si obbligano sin da ora reciprocamente stipulare un contratto di locazione di tipo abitativo, così come previsto dalle presenti Condizioni. Successivamente a tale momento le ipotesi di recesso sono soggette a penale volta a tutelare la parte non recedente e il Mediatore, così come disciplinato all’art. 11 delle presenti Condizioni.

  • 9.6 In ogni caso, è espressamente esclusa dall’oggetto di mediazione l’effettiva conclusione del contratto d’affitto tra Inserzionista ed Inquilino. Il Mediatore, per lo svolgimento della propria attività, si avvale prevalentemente della procedura automatizzata sul portale informatico www.flatme.it, pertanto né il Mediatore né Flatme hanno l’effettiva possibilità di verificare che che le parti stipulino realmente il contratto di locazione per cui si sono preliminarmente impegnate accettando sia le presenti Condizioni, sia le condizioni speciali che le parti devono necessariamente accettare, mediante sottoscrizione point&click, per poter accedere e proseguire nelle trattative.

  • 9.7 Altresì, gli Utenti sollevano il Mediatore ed i gestori della piattaforma nel caso in cui, successivamente alla conclusione dell’affare sul portale www.flatme.it, per qualsiasi causa a chiunque imputabile, le parti non addivengano alla stipula di alcun contratto di locazione, oppure concludano un contratto di locazione non idoneo e/o non conforme alle previsioni legislative.


Articolo 10: modalità di conclusione dell’affare PREMIUM

  • 10.1 La modalità di conclusione dell’affare premium, così come descritto all’art. 9, sono disciplinate dalle presenti Condizioni e seguono l’iter della procedura guidata del portale, così come di seguito descritta:

  1. Nell’ipotesi di annunci premium, l’Inserzionista ha previamente autorizzato il Mediatore, mediante separato atto, a pubblicare sulla piattaforma l’annuncio dell’unità immobiliare o parte di essa, corredato dall’aggiunta di descrizione, foto e video. Dal momento della pubblicazione dell’annuncio, l’Inserzionista acconsente alla ricezione di inviti da parte di potenziali Inquilini, nonché di comunicazioni di parte di Flatme e/o da parte del Mediatore;

  2. Successivamente alla pubblicazione dell’annuncio sulla piattaforma www.flatme.it, l’Inserzionista potrà ricevere, attraverso i contatti forniti al momento della registrazione sul sito, eventuali segnalazioni di interessamento da parte degli Utenti registrati al sito (c.d. “richiesta di disponibilità”), i quali formalizzeranno un c.d. “invito a proporre”;

  3. L’Inquilino interessato ad uno o più annunci potrà inviare all’Inserzionista una “richiesta di disponibilità” con cui avvia la trattativa, senza alcun vincolo di sorta. Con l’invio della proposta l’Inquilino dichiara di volersi avvalere del servizio del Mediatore per la ricerca di una o più unità immobiliari attraverso il portale www.flatme.it.

Gli Inquilini che intendono fruire del servizio premium accettano tale incarico sia ai sensi dei presenti Termini e Condizioni, sia in forza delle condizioni speciali che devono necessariamente accettare, mediante sottoscrizione point&click, per poter accedere e proseguire nelle trattative.

  1. Ricevuta la “richiesta di disponibilità”, l’Inserzionista sarà libero di decidere se accettare o meno l’invito dell’Inquilino. Nel caso di accettazione della proposta, l’Inserzionista dovrà procedere all’accettazione mediante sottoscrizione point&click sulla piattaforma.

Con l’accettazione dell’invito dell’Inquilino, l’Inserzionista dichiara di riconoscere l’operato del Mediatore, con conseguente diritto di quest’ultimo alla provvigione.

Con l’accettazione dell’invito dell’Inquilino, l’Inserzionista formula una proposta con cui si obbliga preliminarmente a stipulare con l’Inquilino, in caso di ulteriore accettazione da parte di quest’ultimo, un regolare contratto di locazione di natura abitativa.

Sulla base dei presenti Termini e Condizioni, sia in forza delle condizioni speciali che devono necessariamente essere accettate, mediante sottoscrizione point&click, per poter accedere e proseguire nelle trattative, l’Inserzionista autorizza il Mediatore a trattenere in deposito (infruttifero ed improduttivo di interessi) fino ad un massimo di 10 giorni successivi alla data prevista per l’inizio della locazione, come risultante dalla richiesta di disponibilità dell’Inquilino, le somme versate a titolo di prima mensilità e provvigione.

Una volta che l’Inquilino ha chiesto di affittare l'alloggio, l’Inserzionista non è autorizzato a richiedere un prezzo superiore a quello originariamente indicato nell’annuncio.

L’Inserzionista può riservarsi il diritto di addebitare all’Inquilino altri costi in aggiunta sulla base del consumo e l'uso (in particolare: energia elettrica, acqua, riscaldamento). L’Inserzionista deve informare l'inquilino che ha il diritto di addebitare questi costi prima di concludere l'accordo. Tali costi non vengono di base presi in considerazione nel calcolo della quota di prenotazione e della provvigione.

  1. L’Inquilino, ricevuta la proposta dell’Inserzionista, avrà un periodo di 24 ore per accettarla e concludere la trattativa con il pagamento.

Con l’accettazione della proposta dell’Inserzionista, l’Inquilino dichiara di riconoscere l’operato del Mediatore, con conseguente diritto di quest’ultimo alla provvigione.

Ai sensi dei presenti Termini e Condizioni, nonché in forza delle condizioni speciali che deve accettare mediante sottoscrizione point&click per poter accedere e proseguire nelle trattative, l’Inquilino:

    1. Provvede al versamento della somma indicata dall’Inserzionista per la prima mensilità della locazione (individuante il valore dell’affare), oltre alla provvigione su detta somma quale corrispettivo per l’attività di mediazione prestata.

    2. Autorizza il Mediatore a trattenere in deposito (infruttifero ed improduttivo di interessi) le somme versate a titolo di prima mensilità e provvigione, fino ad un massimo di 10 giorni successivi all’entrata dell’Inquilino nell’unità immobiliare oggetto della trattativa, così come risultante dalla richiesta di disponibilità dallo stesso;

    3. Si obbliga preliminarmente a stipulare con l’Inserzionista un regolare contratto di locazione di natura abitativa.

  • 10.2 Il momento del versamento, da parte dell’Inquilino, delle somme di cui al precedente punto e), determina la conclusione dell’affare oggetto della mediazione, con conseguente diritto alla provvigione del Mediatore.

  • 10.3 Entrambe le parti potranno liberamente recedere dalla trattativa fino all’accettazione della proposta dell’Inserzionista da parte dell’Inqulino, con versamento delle somme indicate al precedente punto e). Successivamente a tale momento, il recesso delle parti sarà soggetto alle penali descritte nel successivo art. 11.

  • 10.4 Le somme verranno prelevate dal Mediatore dalla carta di credito o dal conto corrente indicati dall’Inquilino al momento della compilazione dell’accettazione della proposta dell’Inserzionista così come descritta in precedenza, e trattenute in deposito fino ad un massimo di 10 giorni successivi alla data prevista per l’inizio della locazione, così come da richiesta di disponibilità formulata dall’Inquilino (data nota a Flatme e al Mediatore);

  • 10.5 Il deposito avverrà su apposito E-Wallet di escrow su Mangopay a garanzia del pagamento e delle obbligazioni assunte.

  • 10.6 Il mediatore e Flatme utilizzano i servizi di un sistema di pagamento online come un terzo depositario al fine di eliminare le truffe, e non potrà in alcun modo essere ritenuto responsabile di eventuali malfunzionamenti del sistema di terze parti.

  • 10.7 Il Mediatore e Flatme fanno uso di un servizio di terzi parti. Nel caso di pagamento con valute diverse, il servizio di pagamento determina il tasso di cambio in base al tasso di mercato. Il Mediatore non ha alcun ruolo nella determinazione del tasso di cambio.

  • 10.8 Entro i 10 giorni successivi alla data prevista per l’inizio della locazione, così come risultante dalla richiesta di disponibilità formulata dall’Inquilino, e fatto salvo il buon esito di questa fase, il Mediatore sbloccherà la somma trattenuta in deposito versandone il corrispettivo per il primo canone all’Inserzionista e trattenendo la restante somma a titolo di provvigione.


Articolo 11: politica di recesso e rimborso dall’affare PREMIUM

    • 11.1 Come specificato agli articolo 9 e 10 delle presenti Condizioni, l’affare si considera concluso con l’accettazione reciproca delle parti sulla piattaforma www.flatme.it e con il versamento delle somme da parte dell’Inquilino indicate all’art. 10 lett. e);

    • 11.2 Entrambe le parti potranno liberamente recedere dalla trattativa fino all’accettazione della proposta dell’Inserzionista da parte dell’Inquilino, con versamento delle somme indicate all’art. 10 lett. e). Successivamente a tale momento, il recesso delle parti sarà soggetto alle penali di seguito descritte, che le parti sottoscrivono sia mediante l’accettazione delle presenti Condizioni Generali, sia mediante la sottoscrizione point&click delle clausole speciale al momento dell’accettazione della richiesta di disponibilità dell’Inquilino (per l’Inserzionista) ed al momento dell’accettazione della proposta dell’Inserzionista e conseguente versamento delle somme indicate all’art. 10 lett. e) (per l’Inquilino).

***

11. A) RECESSO DELL’INQUILINO PRIMA DELLA DATA PREVISTA PER L’INIZIO DELLA LOCAZIONE

  • 11.A1 Per “data prevista per l’inizio della locazione” si intende quella corrispondente a quella indicata dall’Inquilino nella c.d. “richiesta di disponibilità”.

  • 11.A2 La comunicazione al Mediatore si ritiene validamente inviata ove spedita mediante e-mail all’indirizzo refund@flatme.it.

  • 11.A3 Nell’ipotesi in cui, successivamente al versamento della prima mensilità e della provvigione, ma antecedentemente alla data prevista per l’inizio della locazione, l’Inquilino decida di non concludere il negozio per cui si è preliminarmente ed espressamente impegnato con l’accettazione delle presenti Condizioni e delle clausole speciali sottoscritte mediante point&click al momento dell’accettazione e del versamento di cui al precedente articolo 10 lett. e), dovrà far prevenire al Mediatore e a Flatme, mediante e-mail trasmessa al seguente indirizzo refund@flatme.it, una comunicazione scritta di non voler dar seguito alla stipula del contratto di locazione e di volersi avvalere della clausola di recesso anticipato previsto dalle Condizioni Generali. In questo caso, si potranno verificare le seguenti ipotesi:

  1. Ove la comunicazione di recesso pervenga al Mediatore prima del 60° giorno dalla data prevista per l’inizio della locazione, all’Inquilino sarà rimborsato il 90% dell’importo della prima mensilità, mentre sarà trattenuto dal Mediatore il 100% dell’importo depositato a titolo di provvigione.

Il Mediatore provvederà a rimborsare all’Inserzionista una somma corrispondente, nel massimo, al 10% dell’importo della prima mensilità a titolo di indennizzo, salvo che non venga reperito un nuovo Inquilino che inizi il contratto di locazione entro la data prevista dalla prima trattativa. In caso di esito positivo di tale ricerca, la somma sarà rimborsata all’Inquilino recedente.

  1. Ove la comunicazione di recesso pervenga al Mediatore prima del 60° giorno, ma prima del 30° giorno dalla data prevista per l’inizio della locazione, all’Inquilino sarà rimborsato il 50% dell’importo della prima mensilità, mentre sarà trattenuto dal Mediatore il 100% dell’importo depositato a titolo di provvigione.

Il Mediatore provvederà a rimborsare all’Inserzionista una somma corrispondente, nel massimo, al 50% dell’importo della prima mensilità a titolo di indennizzo, salvo che non venga reperito un nuovo Inquilino che inizi il contratto di locazione entro la data prevista dalla prima trattativa. In caso di esito positivo di tale ricerca, la somma sarà rimborsata all’Inquilino recedente.

  1. Ove la comunicazione di recesso pervenga al Mediatore oltre il 30° giorno dalla data prevista per l’inizio della locazione, l’Inquilino perderà qualsiasi il diritto al rimborso della prima mensilità, mentre sarà trattenuto dal Mediatore il 100% dell’importo depositato a titolo di provvigione.

Il Mediatore provvederà a rimborsare all’Inserzionista una somma corrispondente, nel massimo, al 100% dell’importo della prima mensilità a titolo di indennizzo, salvo che non venga reperito un nuovo Inquilino che inizi il contratto di locazione entro la data prevista dalla prima trattativa. In caso di esito positivo di tale ricerca, la somma sarà rimborsata all’Inquilino recedente.

  • 11.A4 Le percentuali di indennizzo e di rimborso indicate e relative alla prima mensilità potranno essere variate dal Mediatore e da Flatme in proporzione al periodo in cui l’unità immobiliare rimarrà sfitta.

***

11. B) RECESSO DELL’INSERZIONITA PRIMA DELLA DATA PREVISTA PER L’INIZIO DELLA LOCAZIONE

  • 11. B1 Per “data prevista per l’inizio della locazione” si intende quella corrispondente a quella indicata dall’Inquilino nella c.d. “richiesta di disponibilità”.

  • 11. B2 La comunicazione al Mediatore si ritiene validamente inviata ove spedita mediante e-mail all’indirizzo refund@flatme.it.

  • 11. B3 Nell’ipotesi in cui, successivamente al versamento della prima mensilità e della provvigione, ma antecedentemente alla data prevista per l’inizio della locazione, l’Inserzionista decida di non concludere il negozio per cui si è preliminarmente ed espressamente impegnato con l’accettazione delle presenti Condizioni e delle clausole speciali sottoscritte mediante point&click momento della formalizzazione dell’accettazione della proposta dell’Inquilino descritta al precedente articolo 10 lett. d), dovrà far prevenire al Mediatore, mediante e-mail trasmessa al seguente indirizzo refund@flatme.it, una comunicazione scritta di non voler dar seguito alla stipula del contratto di locazione e di volersi avvalere della clausola di recesso anticipato previsto dalle Condizioni Generali.

  • 11. B4 In questo caso, l’Inserzionista sarà tenuto a versare al Mediatore un importo pari ad una mensilità, maggiorata del 50% su detto importo, a titolo di risarcimento del danno subito dal Mediatore e dall’Utente/Conduttore.

  • 11. B5 Il Mediatore provvederà al rimborso integrale all’Inquilino di quanto versato a titolo di prima mensilità e provvigione.

***

11.C) RECESSO DELL’INQUILINO SUCCESSIVAMENTE ALLA DATA PREVISTA PER L’INIZIO DELLA LOCAZIONE

  • 11. C1 Per “data prevista per l’inizio della locazione” si intende quella corrispondente a quella indicata dall’Inquilino nella c.d. “richiesta di disponibilità”.

  • 11. C2 La comunicazione al Mediatore si ritiene validamente inviata ove spedita mediante e-mail all’indirizzo refund@flatme.it.

  • 11. C3 Nell’ipotesi in cui, successivamente alla data prevista per l’inizio della locazione, l’Inquilino ritenga che il bene immobile oggetto della presente mediazione sia difforme - in maniera essenziale - rispetto a quello pubblicizzato sul portale, oppure sussistano cause ostative alla corretta instaurazione del rapporto di locazione imputabili all’Inserzionista per dolo o colpa (a titolo esemplificativo e non esaustivo: immobile già locato e/o occupato, pesi ed oneri su di esso gravanti, irregolarità urbanistico/edilizie/catastali, ecc.), dovrà darne comunicazione al Mediatore e a Flatme, mediante e-mail trasmessa al seguente indirizzo refund@flatme.it, una comunicazione scritta entro e non oltre 48 ore dalla data di inizio della locazione indicata sull’annuncio pubblicato sul portale e corrispondente a quella indicata nella richiesta di disponibilità formulata dall’Inqulino.

  • 11. C4 L'inquilino deve dimostrare la sua richiesta e fornire le prove.

  • 11. C5 Il Mediatore e Flatme, verificata la fondatezza della segnalazione, avranno facoltà di procedere, a loro insindacabile giudizio, al rimborso dell’intera somma trattenuta in deposito (prima mensilità e provvigione), con il diritto di rivalersi per l’intero importo sull’Inserzionista a titolo di penale.

  • 11. C6 Non è previsto alcun rimborso in altre circostanze che comprendono, ma non sono limitate a:

  1. alloggio che non risponde ai gusti dell’Inquilino;

  2. alloggio che non è in linea con l'ideologia religiosa dell’Inquilino (tra cui vivere con persone di un altro sesso);

  3. alloggio non pulito;

  4. sistemazione che si rivela essere in un quartiere meno sicuro di quanto ritenuto dall’Inquilino;

  5. sistemazione troppo rumorosa;

  6. alloggio non adatto all'Inquilino a causa di motivi di salute;

  7. alloggio che ha un malfunzionamento minore che non poteva essere noto in anticipo;

  8. ove l’Inquilino sia ostacolato nel giungere alla sistemazione a causa di un cambiamento di programma, di ritardi di viaggio o di malattia.

***

11.D) RECESSO DELL’INSERZIONISTA SUCCESSIVAMENTE ALLA DATA PREVISTA PER L’INIZIO DELLA LOCAZIONE

  • 11. D1 Per “data prevista per l’inizio della locazione” si intende quella corrispondente a quella indicata dall’Inquilino nella c.d. “richiesta di disponibilità”.

  • 11. D2 La comunicazione al Mediatore si ritiene validamente inviata ove spedita mediante e-mail all’indirizzo refund@flatme.it.

  • 11. D3 Nell’ipotesi in cui, successivamente alla data prevista per l’inizio della locazione, l’Inserzionista ritenga che l’Inquilino non corrisponda in modo sostanziale alla descrizione rilasciata sul portale in osservanza in osservanza di quanto previsto dalle presenti Condizioni (a titolo esemplificativo e non esaustivo: nome, genere, nazionalità, ecc.) dovrà darne comunicazione al Mediatore e a Flatme, mediante e-mail trasmessa al seguente indirizzo refund@flatme.it, una comunicazione scritta entro e non oltre 48 ore dalla data di inizio della locazione indicata sull’annuncio pubblicato sul portale e corrispondente a quella indicata nella richiesta di disponibilità formulata dall’Inqulino. L’Inserzionista deve dimostrare la sua richiesta e fornire le prove.

  • 11. D4 È espressamente esclusa qualsivoglia motivazione di tipo discriminatorio (orientamento religioso, politico, sessuale, ecc.).

  • 11. D5 Ove il Mediatore e Flatme accertino, a loro insindacabile giudizio, la fondatezza della segnalazione, l’Inquilino perderà qualsiasi diritto al rimborso delle somme versate a titolo di prima mensilità e provvigione. Il Mediatore e Flatme provvederanno a corrispondere all’Inserzionista, a titolo di indennizzo, il 100% della somma corrispondente alla prima mensilità, trattenendo quanto versato in deposito a titolo di provvigione.

  • 11. D6 La medesima disposizione si applica nel caso in cui l’Inquilino non si presenta o non prende l'alloggio entro le 48 ore successive alla data prevista per l’inizio della locazione, così come risultante dalla richiesta di disponibilità (unica data di cui Flatme e il Mediatore sono a conoscenza).

***

  • 11. D7 In ogni caso, Flatme e il Mediatore non sono più coinvolti in alcun modo nell'esecuzione del contratto stipulato tra gli Utenti, quando le 48 ore sono passate.

  • 11. D8 Se l'Inquilino o l’Inserzionista non informano il Mediatore o Flatme su eventuali problemi entro 48 ore dall'inizio della locazione indicata sull’annuncio, si presume che le parti abbiano concordato che l’unità immobiliare è stata accettata così com’è e che l’Inquilino risponde alla descrizione fornita sul sito.

  • 11. D9 Trascorse senza reclami da parte degli Utenti le 48 successive alla data indicata sull’annuncio per l’inizio della locazione, il Mediatore trasferirà il corrispettivo della prima mensilità trattenuto in deposito all’Inserzionista.

  • 11. D10 L’Inserzionista deve garantire la correttezza del conto corrente bancario IBAN / BIC che ha fornito al Mediatore, mediante la procedura prevista sulla piattaforma o attraverso separato atto, per ricevere il pagamento della prima mensilità.

  • 11. D11 Il Mediatore trasferirà la prima mensilità sul conto corrente bancario indicato dall’Inserzionista e non è in alcun modo responsabile se il conto fornito non è corretto.

  • 11. D12 Qualsiasi obbligo del Mediatore verso l’Inserzionista cesserà di esistere una volta che il Mediatore avrà trasferito l'affitto sul conto corrente fornito dall’Inserzionista, oppure a seguito di una delle ipotesi di recesso previste dalle presenti Condizioni.

  • 11. D13 Flatme e il Mediatore si riservano il diritto di offrire i propri servizi all’Inserzionista per i mesi consecutivi.

  • 11. D14 Le parti sollevano il Mediatore e Flatme da ogni responsabilità in caso di controversie tra le parti. Flatme si rende disponibile a collaborare con gli Utenti per fornire il materiale necessario alla risoluzione bonaria delle eventuali controversie eventualmente tra questi insorte.

  • 11. D15 In tutte le ipotesi di recesso anticipato dall’affare premium, né il Mediatore né Flatme trattengono per sé alcuna % sulle somme depositate per la prima mensilità, le quali saranno destinate, a seconda delle ipotesi descritte, all’Inserzionista o all’Inquilino recedente.

  • 11. D16 Da tali somme è espressamente esclusa quella dovuta a titolo di provvigione, che sarà in ogni caso trattenuta dal Mediatore per il servizio offerto.


Articolo 12 – disposizioni sul corretto uso degli strumenti di trattativa, sanzioni in caso di uso improprio da parte degli Utenti, disposizioni finali in materia di pagamenti

  • 12.1 Lo scopo di richiedere la disponibilità di un alloggio può essere correlata solo al desiderio di venire a un accordo riguardante la locazione dell'alloggio, tutti gli altri scopi che non sono in linea con questo obiettivo, ad esempio, ma non solo, di contattare un Utente per scopi pubblicitari, offrendo di pubblicizzare la loro camera su altri siti web, generare flusso per altri siti web, utilizzare qualsiasi automazione o processo manuale per ricercare informazioni dal sito web, o interferire in alcun modo con il corretto funzionamento del sito web, sono assolutamente vietate.

  • 12.2 Se le richieste sono effettuate con un motivo diverso da quello esclusivo di giungere ad un accordo per affittare una proprietà pubblicata su www.flatme.it, quindi come riportato nel paragrafo precedente, l'Utente che compie l'atto è passibile di una multa di € 1000 (mille euro) per richiesta inviata.

  • 12.3 Il Mediatore e Flatme hanno il diritto di modificare la quantità di spese di gestione in qualsiasi momento. Ogni modifica varrà solo per il futuro e non si applicherà alle trattative già concluse.

  • 12.4 Il Mediatore e Flatme hanno il diritto di cambiare il loro modello di business in modo che possa ricevere una quota di provvigione anche da parte del Proprietario. Ogni modifica varrà solo per il futuro e non si applicherà alle trattative già concluse.

  • 12.5 L’Inquilino autorizza il Mediatore all’invio della fattura relativa alla provvigione in modalità telematica all’indirizzo e-mail di iscrizione.

  • 12.6 In ogni caso, con l’accettazione delle presenti Condizioni, l’Inserzionista dichiara di essere si consapevole dei propri obblighi giuridici e fiscali, garantendo di conseguenza il loro adempimento. Il Mediatore e Flatme si riservano il diritto di esigere la prova della capacità di svolgere queste operazioni da parte dell’Inserzionista.

  • 12.7 Agli Utenti è vietato tentare di eludere i suddetti processi di prenotazione e di pagamento, in particolare per quanto concerne la quota del sito.

  • 12.8 Il Mediatore e Flatme consigliano agli Utenti che hanno perfezionato l’affare sulla piattaforma di stipulare un regolare contratto di locazione.


Articolo 13: Durata e cessazione del rapporto generale di servizio

  • 13.1 L'accordo concluso tra Flatme e gli Utenti ha durata indeterminata.

  • 13.2 L’accordo tra il Mediatore e gli Utenti si conclude tutte le volte che viene inserito un annuncio premium sulla piattaforma (per gli Inserzionisti) ed in tutti i casi in cui viene inoltrata una richiesta di disponibilità (per gli Inquilini) relativa ad un annuncio premium. L’incarico è conferito senza vincolo di esclusiva e si intende cessato al termine dell’operazione per cui è stato di volta in volta conferito.

  • 13.3 In caso di assenza di trattative pendenti, l'Utente può recedere dal contratto in qualsiasi momento senza preavviso.

  • 13.4 In caso di trattative pendenti per annunci premium, l'Utente può recedere dal contratto in qualsiasi momento senza preavviso fino alla conclusione di queste, così come individuato al precedente articolo 10. Successivamente a tale momento, il recesso è disciplinato dall’art. 11.

  • 13.5 In caso di trattative pendenti per annunci gratuiti, l'Utente non può recedere liberamente dal contratto in qualsiasi momento e senza preavviso.

  • 13.6 Flatme può risolvere il contratto Utente in qualsiasi momento senza preavviso. Ciò non pregiudica il diritto di bloccare e/o di sospendere per giusta causa o risoluzione del contratto gli Utenti, anche a seguito di esplicito accordo singolarmente raggiunto tra le parti.

In particolare, ricorre giusta causa se:

    • L'Utente viola i suoi obblighi ai sensi dei presenti Termini e Condizioni Generali e non prende misure correttive nonostante gli sia stato inviato un sollecito con una scadenza tempestiva. Il sollecito non è necessario se non ci si aspetta che sia efficace o se la violazione sia sufficientemente grave da ritenere irragionevole per Flatme mantenere l'accordo.

    • Disposizioni di legge, un Tribunale o un'Autorità ufficiale certificano che l'utilizzo della piattaforma non può più essere offerto in questa forma;

    • Flatme interrompe le sue attività di piattaforma o di lavoro;


Articolo 14: Misure in caso di comportamenti illeciti e / o comportamenti in violazione dell'accordo da parte dell'Utente

  • 14.1 Nel caso in cui un Utente risulti colpevole della violazione delle disposizioni di legge, diritti di terzi, o delle condizioni generali o ancora se Flatme ha un interesse legittimo, soprattutto per quanto riguarda la protezione dei suoi Utenti contro le attività fraudolente, Flatme può assumere una o più delle seguenti azioni oggetto di recesso senza preavviso:

  • 14.2 Inviare all'Utente un avvertimento;

  • 14.3 Eliminare annunci degli Utenti o altri contenuti;

  • 14.4 Limitare l'uso del sito web all'Utente;

  • 14.5 Escludere (bloccare) temporaneamente o permanentemente l'Utente dal sito web;

  • 14.6 Contestare e annullare gli annunci inseriti dagli Inserzionisti, senza tener conto di eventuali politiche di cancellazione altrimenti applicabili, e rifiutare le offerte degli Utenti per la conclusione di un contratto di locazione, a nome del Proprietario.

  • 14.7 Nell'utilizzo di tali misure, Flatme tiene in considerazione gli interessi legittimi degli Utenti coinvolti. Gli annunci che hanno già raggiunto una trattativa conclusa non sono influenzati dalla cancellazione di un'offerta. La trattativa non potrà essere conclusa se Flatme elimina l'offerta prima che essa si perfezioni secondo le modalità descritte nelle presenti Condizioni.

  • 14.8 Flatme ha il diritto di bloccare permanentemente un Utente in ciascuno dei seguenti casi:

  • 14.9 l'Utente ha fornito le informazioni di contatto non corretto nel suo account / Utente, in particolare un indirizzo e-mail errato o non valido;

  • 14.10 un account Utente viene trasferito ad un altra persona;

  • 14.11 l'Utente danneggia in modo significativo gli altri Utenti, in particolare nel caso in cui pervengano a Flatme segnalazioni da parte degli Inserzionisti di danni a cose o persone;

  • 14.12 In condizioni ragionevoli, l'Utente riceverà un preavviso da Flatme in modo che abbia la possibilità di fugare sospetti o adottare misure correttive. Se la situazione è tale da non consentire il preavviso (per esempio perché il blocco è necessario per prevenire eventuali danni al Flatme o un altro Utente) l'Utente verrà bloccato immediatamente e successivamente informato da Flatme del blocco. All’Utente verrà data l'opportunità di presentare osservazioni e di adottare misure correttive. Dopo che un Utente è stato definitivamente bloccato da Flatme, egli non ha diritto allo sblocco dell'account. L'Utente inoltre non sarà più autorizzato ad utilizzare il sito web con altri account Utente o a registrarsi nuovamente.

  • 14.13 L'Utente è responsabile per eventuali danni subiti da Flatme conseguenti ad una violazione di questi termini e condizioni. Flatme può coprire i danni causati nel contesto di questi termini e condizioni rifacendosi nei confronti degli Utenti. Inoltre, l'Utente deve tutelare Flatme da eventuali pretese di terzi in relazione a una violazione dell'Utente dei termini e condizioni.


Articolo 15: responsabilità di Flatme e dei collaboratori

  • 15.1 Flatme è responsabile sono nelle ipotesi di inadempimento del contratto di servizio per dolo o colpa grave (es. incuria grave nella gestione della piattaforma, occultamento fraudolento di informazioni, ecc.) e nella misura massima del danno prevedibile, che in ogni caso non potrà superare euro 100,00.

  • 15.2 Nella misura in cui la responsabilità di Flatme è limitata in base a questi Termini e Condizioni, questa limitazione si applica anche per la responsabilità personale degli amministratori, dirigenti, dipendenti, altri agenti o collaboratori in genere di Flatme che sono coinvolti nella creazione, produzione e di hosting del sito web, o comunque coinvolti nel servizio offerto.

  • 15.3 Flatme informa e dichiara di non avere alcun controllo sugli Utenti e le altre persone che utilizzano il sito o le proprietà, e declina ogni responsabilità a questo riguardo, nella misura massima consentita dalla legge e di prevedibilità.

  • 15.4 In particolare, l’Utente è consapevole che né Flatme, né il Mediatore (per gli annunci premium), partecipano nel rapporto contrattuale tra l’Inquilino e l’Inserzionista. Flatme non si assume alcuna responsabilità per omessa stipulazione dei contratti di locazione o per un loro uso non conforme alla legge.

  • 15.5 L’Utente riconosce la funzionalità del sito web così com’è. Inoltre accetta che Flatme possa cambiare la funzionalità del sito in qualsiasi momento. Da parte nostra, ci impegniamo per una elevata disponibilità del sito web; tuttavia, è esclusa la garanzia che il sito sia sempre disponibile senza interruzioni.

  • 15.6 Flatme offre la possibilità di contattare Flatme con una reclamo, se ci sono problemi per quanto riguarda il sito o i rapporti tra gli Utenti. Il reclamo deve essere fornito in forma scritta (e-mail sstaff@flatme.it). In esso l’Utente deve specificatamente indicare i motivi del reclamo. In tal caso Flatme cercherà di trovare una soluzione, nei limiti di quanto possibile.

  • 15.7 Per quanto è consentito dalla legge, Flatme non è responsabile per eventuali ulteriori danni derivanti da violazione del presente contratto, violazione dei diritti di proprietà intellettuale di terzi o danno extracontrattuale.

  • 15.8 Flatme, né alcuna altra parte coinvolta nella creazione, produzione o fornitura del sito web e servizi saranno responsabili verso terzi per qualsiasi tipo di danno, tra cui la perdita di profitti, perdita di dati o perdita di avviamento, interruzione del servizio, danni al computer o al sistema operativo, né per eventuali danni per lesioni personali o fisici o stress emotivo anche astrattamente riconducibile a queste Condizioni, o dall'uso e/o impossibilità di utilizzare il sito web e dei servizi, o da qualsiasi comunicazione , interazioni o incontri con gli altri Utenti del sito e dei servizi o altre persone con le quali si comunica o interagiscono come risultato dell’utilizzo del nostro sito e dei servizi.


Articolo 16: Consigli per gli Utenti

  • 16.1 Flatme consiglia agli Utenti di siglare un contratto di locazione con la controparte. Come affermato in precedenza né Flatme.it, né il Mediatore (per gli annunci premium) sono parti nel contratto tra Inserzionista ed Inquilino e raccomanda ad pertanto entrambe le parti di stipulare tra loro un accordo contrattuale conforme alla legge.

  • 16.2 Flatme e il Mediatore (per gli annunci premium) raccomandano all’Inquilino di stipulare un'assicurazione per la responsabilità civile a copertura delle spese in caso di danni all’unità immobiliare.


Articolo 17: Proprietà intellettuale

  • 17.1 Tutti i diritti relativi alla proprietà intellettuale, inclusi (ma non limitati a) i contenuti e le immagini sul sito web sono di esclusiva proprietà di Flatme e/o dei suoi licenziatari.

  • 17.2 L'uso di questo materiale non è pertanto consentito senza previa autorizzazione. L'autorizzazione può essere richiesta inviando una e-mail a sstaff@flatme.it.

  • 17.3 Tutti i nomi commerciali o marchi registrati citati sono di proprietà di Flatme o di terzi, a seconda del caso.


Articolo 18: Privacy Policy

  • 18.1 La nostra politica sulla privacy può essere consultata sulla piattaforma ed è da ritenersi qui interamente richiamata.

  • 18.2 Anche se Flatme fa del suo meglio per garantire la sicurezza delle informazioni personali mediante l'attuazione di sistemi di sicurezza, l’Utente dichiara di essere consapevole di fornire liberamente informazione interamente a proprio rischio.


Articolo 19: Disposizioni di chiusura e Foro competente

  • 19.1 Flatme è autorizzato a trasferire i propri diritti e obblighi derivanti dal presente accordo in tutto o in parte a terzi.

  • 19.2 Con l’accettazione di queste Condizioni, l’Utente autorizza Flatme è ad inviare email di newsletter. Gli Utenti avranno in ogni momento, e senza pregiudizio alcuno, la possibilità di annullare l'iscrizione dal proprio account o dal link in calce alla stessa newsletter.

  • 19.3 Questo accordo è soggetto unicamente alle leggi italiane, dell’Unione Europea e dei trattati di diritto internazionale privato in quanto applicabili.

  • 19.4 Se le singole disposizioni delle presenti Condizioni generali siano o diventino totalmente o parzialmente invalide, gli altri Termini e Condizioni generali rimarranno comunque validi. Nel caso in cui una disposizione risulti invalida, questa sarà sostituita con la corrispondente previsione normativa applicabile.

  • 19.5 Tutte le dichiarazioni che devono essere inviate a Flatme in relazione al presente accordo Utente devono essere emesse via e-mail. L'indirizzo e-mail e l'indirizzo postale di un Utente sono quelli indicati come i dati di contatto attuali.

  • 19.6 Questi termini e condizioni saranno interpretati in conformità con la legge italiana. Con l’accettazione delle presenti Condizioni l’Utente accetta quale il Tribunale di Forlì quale Foro competente per qualsiasi controversia dovesse insorgere con Flatme o/o con il Mediatore (per gli annunci premium).






- chi siamo
- la nostra filosofia
- come funziona
- blog
Seguici sui social

- facebook
- twitter
- youtube
- google+
Aiuto

- FAQ
- lavora con noi
- privacy
- termini del servizio
- cookies
- contattaci

Seguici su



©flatme.it™ di flatme networks s.r.l. P.IVA 04132450406 REA: FO-331055 - Tutti i diritti riservati - Privacy